Affacciata sulle acque cristalline dell’Adriatico, protetta da una cintura di vette appenniniche, Vasto da sempre è considerata una delle città più affascinanti del centro Italia. Oltre alla meravigliosa costa e il limpido mare, forse non tutti sanno che Vasto offre anche un suggestivo entroterra. Raggiungibili in meno di un quarto d’ora, infatti, sono le dolci colline e campagne, dove i contadini si dedicano ancora all’agricoltura, agli oliveti e vigneti e alla produzione di prodotti tipici tra cui la famosa ventricina.
Amata e apprezzata per la sua storia antichissima che ebbe origine dall’eroe omerico Diomede, ammirata per le sue bellezze naturalistiche è una città unica dove si mescolano tradizione e modernità.
L’Abruzzo è la “Regione Verde d’Europa” dove natura e arte si fondono armoniosamente. Dispone di un patrimonio storico-artistico tra i più straordinari e diversificati del Paese e ha numerose città d’arte, dislocate tra la montagna e il mare, in grado di incantare il visitatore. La medievale Guardiagrele, capitale del ferro battuto, Rocca S. Giovanni, Fossacesia con la splendida abbazia di San Giovanni in Venere, Fara San Martino, antico e suggestivo borgo di origine longobarda, celebre per i suoi marchi De Cecco, Del Verde e Cocco, produttori di pasta di qualità ineguagliabile, e Villa Santa Maria, la “Patria” dei cuochi più famosi del mondo.
Da un punto di vista naturalistico rivestono indubbio interesse i calanchi della valle dell’Alento e della valle del Foro, situati nel comprensorio di Fara Filiolum Petri, Bucchianico e Casalincontrada, e le cascate del Rio Verde, nel comune di Borrello, che, con un salto di circa 200 metri, rappresentano le cascate naturali più alte d’Italia e tra le maggiori d’Europa.