ALGHERO_2Fondata nei pressi di Capo Caccia dai Doria nel sec. XII, la città venne conquistata dagli Aragonesi-catalani nel 1353, che la colonizzarono e vi rimasero fino al ‘700. Tuttora gli algheresi parlano il catalano, e la città ha mantenuto sul lato a mare l’aspetto fortificato di tanti secoli fa, con la sua cattedrale e le sue torri. Verso l’interno la cinta è invece stata abbattuta per saldare la città vecchia, ancora perfettamente riconoscibile nel suo aspetto medievale, alla parte nuova, cresciuta a partire dall’‘800. Oggi è la quarta città della Sardegna, pur non essendo capoluogo di provincia, al centro di un’importante area turistica e di produzione vitivinicola e artigianale.