CASTELLO SONNINOIl Castello Sonnino si erge su un promontorio a picco sul mare a pochi chilometri dalla città di Livorno, nei pressi della frazione di Quercianella, in località Romito.
Il Castello Sonnino è un edificio in stile neomedioevale: l’intera struttura è percorsa da una fitta teoria di piccole merlature, che, da lontano, fanno assumere alla dimora un aspetto ancora più imponente.
L’interno è semplice ed austero: l’unico elemento di rilievo è una porta lignea finemente intagliata secondo lo stile neogotico. Ancora riconoscibile è la struttura originaria del fortilizio ed in particolare quella dello spalto mediceo, nel quale oggi è ricavato un grande salone di ricevimento.
Anche la cappella esterna richiama lo stile medioevale, con una facciata aperta da una piccola bifora ogivale; la piccola aula interna è a pianta rettangolare, chiusa da un’abside e coperta da una teoria di capriate in legno.
Inoltre il maniero è dotato di un porticciolo privato, dove sorge una piccola torre neomedioevale, capace di ospitare al massimo 10 piccole imbarcazioni e privo di qualsiasi servizio; i fondali sono molto bassi (1 – 1,50 metri).
Attualmente il castello è una residenza privata e quindi non accessibile al pubblico, salvo che in occasioni particolari, come nel corso delle “Giornate del FAI” tenutesi nel 2007, quando la proprietà ha aperto la dimora ai livornesi e ai numerosi turisti.