Rosso come il vino e verde come le foglie di vite e d’ulivo: il Chianti, terra di sapori e magia.
Il Chianti è una regione collinare della Toscana che si estende a ovest del fiume Arno, tra Firenze e Siena. Le verdi e dolci colline che ne caratterizzano il territorio assumono a est, nei monti chiantigiani, l’aspetto di bassi rilievi, con immensi altipiani, solcati da brevi corsi d’acqua. Uliveti, vigneti e boschi delineano la bellezza del paesaggio e fanno da cornice ad antichi borghi sparsi lungo le colline. Il suolo fertile, il clima mite e la natura incontaminata hanno reso il Chianti una delle terre più famose della cultura enogastronomica italiana.
L’agricoltura locale produce olio d’oliva, apprezzato a livello nazionale. Altri prodotti tipici sono: il pane toscano, la finocchiona (un salame stagionato condito con semi di finocchio), il raveggiolo (un formaggio di pecora, dalla consistenza gelatinosa) e la fiorentina (la famosa bistecca di vitellone chianino). Ma il vero fiore all’occhiello della gastronomia del Chianti è il vino, prodotto e commerciato secondo “denominazione d’origine controllata e garantita”, apprezzato in tutto il mondo per il suo colore rubino, l’aroma intenso e il suo sapore asciutto e deciso.