Con i suoi stagni di acqua dolce, le lagune di acqua salmastra, le barene e le dune costiere, la regione intorno a Oristano rappresenta una delle più importanti zone umide d’Europa. Artefici di questo ecosistema prezioso sono le acque del fiume Tirso e il maestrale. La costa occidentale della Sardegna soddisfa le esigenze più diverse grazie alle sue spiaggge: Is Arenas, Is Arutas e Bosa MarinaIl che fanno parte del famoso golfo di Oristano, un’insenatura del mar di Sardegna, situata nella Sardegna centro-occidentale che prende il nome dall’omonima città e, insieme a quello di Alghero, è uno dei principali fra i golfi della costa occidentale dell’isola. Si estende davanti alla stessa Oristano. È delimitato da due promontori montuosi ai lati, mentre la parte centrale presenta una costa più bassa e regolare. Nelle immediate vicinanze del golfo sono presenti numerosi stagni, quali lo stagno di Cabras, lo stagno di Mistras e lo stagno di Santa Giusta che costituiscono importanti aree di interesse faunistico e paesaggistico.