Il Golfo di Taranto non è da meno delle altre località della Puglia in quanto a bellezza del litorale, che qui si presenta come un’interminabile linea di sabbia che congiunge il litorale di Marina di Ginosa a Taranto, e, dopo il capoluogo, prosegue diventando più movimentata, bassa e per lunghi tratti rocciosa. Tre le località sicuramente più conosciute il Lido di Gandoli, nell’omonimo golfo racchiuso tra alte scogliere e macchia mediterranee, e poco più a sud Porto Saturo, dominato dalla torre cinquecentesca, la preziosa Baia del Pescatore, per poi giungere, senza tralasciare altre bellissime insenature e piccoli golfi come Marina di Pulsano, Marina Piccola, Torretta a Mare, fino alle lunghe spiagge di sabbia bianca e dorata di Campomarino alcune lunghissime altre racchiuse tra promontori e scogliere, e di San Pietro in Bevagna, dove il litorale sabbioso è dolcemente circondato da alte dune su cui fiorisce la macchia mediterranea. Poco più a sud comincia la costa salentina.