Lecco è una città dal ricco passato, che conserva i possenti resti delle mura volute dai Visconti e un fascino tutto particolare dovuto agli scorci sul lago, all’aria manzoniana che si respira nel vicino villaggio di Pescarenico, ai panorami che si colgono dall’alto dei suoi colli e delle sue montagne. Per godere di una fantastica veduta di Lecco e del lago dall’alto si può prendere per esempio dalla vicina Malnago la funivia che conduce ai Piani d’Erna, località ben attrezzata anche per gli sport invernali. Il territorio di Lecco, così caratterizzato dalle alte cime montuose che si elevano quasi a picco dalle acque del lago, offre molti luoghi di grande interesse naturalistico come il massiccio delle Grigne, la “palestra” degli alpinisti. La terrazza di Lecco per eccellenza è l’altopiano Pian dei Resinelli, alle pendici della Grignetta, che si raggiunge partendo da Ballabio. Nella stazione dalla lunga tradizione sciistica e alpinistica, è attivo dal 1961 il Parco del Valentino, un’area di 110 ettari visitabili grazie a sentieri che si inoltrano tra i boschi e offrono colpi d’occhio spettacolari sulle cime montane.