“Tuscia” è la denominazione ufficiale dell’Etruria, la regione abitata dagli antichi Etruschi, stabilita nel riordinamento amministrativo dell’Italia antica operato dall’imperatore Diocleziano.
Nel Medio Evo vi erano tre Tusce, la regale o longobarda (Toscana), la Ducale (ducato di Spoleto) e la romana corrispondente al Lazio settentrionale. E’ questa, oggi corrispondente alla provincia di Viterbo, la sola che ha ereditato a buon diritto un nome così prestigioso.
La visita alla Tuscia Viterbese ci porta infatti in un territorio ricco di storia e di cultura, in una appassionante riscoperta di rocche medievali, rovine romane, necropoli e città etrusche, inserite in un ambiente naturale ancora intatto. Un valore aggiunto è offerto anche dalla ricchezza di eventi che si svolgono tra le viuzze e le piazze di tanti borghi che affondano le radici nel passato di una terra antica, fino agli Etruschi.