Da Marina di Pescia Romana passando per Riva dei Tarquini tra pinete e spiagge ampie e sabbiose, giungendo a Santa Marinella, considerata la “perla” del Tirreno, fino a Marina di San Nicola per vacanze in pieno relax. Questa è la Riviera degli Etruschi, compresa tra la parte più meridionale del fiume Chiarone e Ladispoli e si svolge per circa 85 chilometri.
L’area abbraccia i comuni costieri di Montalto di Castro, Tarquinia, Civitavecchia, Santa Marinella e Ladispoli, mentre la parte interna si spinge verso località urbanistiche e monumentali di grande interesse o curiosità: Vulci, Tuscania, Allumiere, Tolfa, Cerveteri.
Dispone di località e stazioni balneari sviluppatesi a partire dagli anni ’50 con un litorale leggermente in declivio, vaste pinete ed ampie spiagge caratterizzate da sabbia scura per la presenza dei minerali vulcanici trasportati dai corsi d’acqua o prodotti dall’erosione delle coste.