LA MELA DELLA VAL VENOSTALa Val Venosta, da oltre 50 anni, è la più importante produttrice di mele dell’Alto Adige. Il suo clima asciutto, con 300 giorni di sole e 500 mm di pioggia annui, favorisce condizioni ideali per la coltivazione della mela. Il clima frizzante riesce a debellare persino la presenza dei parassiti, contro i quali non vengono utilizzate sostanze chimiche. È in questo modo che la Val Venosta, nella coltivazione delle mele, è particolarmente attenta al rispetto dell’ambiente. Sono infatti gli insetti “buoni” ad allontanare i parassiti dannosi per le mele. Proprio la coccinella è stata eletta “protettrice delle mele” e quindi simbolo che accompagna le mele della Val Venosta. Numerose sono le certificazioni che hanno premiato le mele della Val Venosta; gli assidui controlli effettuati sulla qualità delle mele, hanno riconosciuto la certificazione EurepGAP per il controllo della produzione.