L’Oasi WWF-Riserva Naturale Regionale Guardiaregia-Campochiaro è ubicata interamente nei territori comunali di Guardiaregia e Campochiaro in provincia di Campobasso, sul versante molisano del massiccio del Matese. L’area protetta si estende su 3135 ettari di territorio, risultando una delle aree più estese tra quelle gestite in Italia dal WWF.
La Riserva è caratterizzata dalla presenza di tre particolari ambienti naturali: le gole del Torrente Quirino con la cascata di San Nicola, il Monte Mutria e l’area carsica della montagna di Campochiaro. Le Gole del Torrente Quirino, situate a ridosso del paese di Guardiaregia, formano una stretta e profonda incisione tra il centro abitato e le alture circostanti. Nei pressi di Guardiaregia, il canyon del Quirino riceve il torrente Vallone Grande attraverso la spettacolare cascata di San Nicola. L’area della montagna di Campochiaro invece ha un’orografia meno tormentata, è priva di cime elevate e culmina alla Soglietta degli abeti, e presenta una costante copertura arborea intervallata dai pianori carsici di Chianetta, Valle Uma, Piscina Cul di Bove e di Piana Marianella. Infine, gli spettacolari fenomeni ipogei delle grotte di Pozzo della Neve che, per profondità ed estensione, sono fra i più imponenti abissi d’Italia.