MARMOMACC E LA LAVORAZIONE DEL MARMOLa grande tradizione di Verona nell’estrazione e lavorazione nel marmo, risalente all’epoca romana, divenne una determinante realtà economica già dal ’700. Nel corso del ’900, il settore lapideo veronese vide una notevole riduzione dell’attività estrattiva a favore di un crescente sviluppo dell’attività di lavorazione del marmo che, grazie alle tecnologie e specializzazione delle industrie e degli artigiani del marmo veronesi, resero il settore capace di lavorare ogni tipo di materiale che arriva a Verona da ogni parte del mondo per essere tagliato, scolpito, lucidato e quindi andare a decorare esterni ed interni di palazzi e grattacieli, da Dubai, a New York, a Shangai e ovunque vi sia la richiesta delle raffinate creazioni dell’industria lapidea veronese. Proprio per sostenere e presentare questo importante settore industriale di Verona su scala internazionale, mettendo in comunicazione produttori, artigiani, architetti e designer, con il mercato globale, dal 1965, presso la Fiera di Verona, viene organizzata Marmomacc, Mostra Internazionale di Pietre, Design e Tecnologie, è probabilmente l’evento di maggior rilevanza mondiale in questo settore. A Marmomacc, che si tiene ogni anno all’inizio di ottobre, partecipano ormai espositori e acquirenti che provengono appositamente da ogni angolo del pianeta facendone, con eventi, convegni, tavole rotonde, ecc, un evento internazionale di fondamentale importanza.