PAVIA_2Una delle più antiche università lombarde è nata qui, in questa città distesa lungo la riva destra del Ticino, ancora dominata dalle torri medievali. Per secoli l’antica Ticinum, città fondata dai Liguri e dai Celti, ha occupato una posizione ideale per il controllo dei commerci tra la pianura e i grandi fiumi. Qui, durante il periodo romano, si congiungevano due strade consolari, e per tutto il Medioevo giungevano, risalendo il Po e il Ticino sui battelli, le spezie e i tessuti importati dai mercanti veneziani; da qui le merci potevano poi arrivare a Milano, passando a fianco di quello stupendo monastero rinascimentale che è la Certosa di Pavia (la costruzione del Naviglio Pavese, iniziata nel 1359 da Galeazzo II Visconti, fu completata solo nel 1819). Oggi, anche se la vocazione commerciale della città è stata sostituita da altri interessi, Pavia ha conservato nel cuore del suo centro storico le tracce di uno splendido passato medioevale, nelle chiese, nelle strade acciottolate, nelle facciate delle case di un caldo color terracotta.
Oggi, anche se la vocazione commerciale della città è stata sostituita da altri interessi, Pavia ha conservato nel cuore del suo centro storico le tracce di uno splendido passato medioevale, nelle chiese, nelle strade acciottolate, nelle facciate delle case di un caldo color terracotta.