In provincia di Torino la scoperta non ha mai fine, dalla prima capitale d’Italia alle Alpi delle Olimpiadi, dalle colline del Canavese alle vette del Gran Paradiso. Valle alpina situata nella parte occidentale del Piemonte, ad ovest di Torino, troviamo la Valle di Susa attraversata dalla Dora Riparia affluente di sinistra del Po e prende il nome dalla cittadina di Susa, la maggiore della vallata. Dominata dalla cima del Rocciamelone, alto ben 3.538 metri, è da sempre un’importante via di comunicazione transalpina attraverso i valichi del Mancenisio e del Monginevro, nel passato percorsa dalla Via dei Franchi e dalla Via Francigena. Numerose sono le testimonianze architettoniche e artistiche della sua lunga storia, dalla Sacra di San Michele all’Abbazia di Novalesa, mentre oggi la sua fama è legata soprattutto al turismo invernale che fa capo al comprensorio sciistico della Via Lattea e a Bardonecchia.