Il Carso Triestino: un territorio dagli aspetti naturalistici particolarissimi, tra cui la Grotta Gigante, la cavità turistica più grande al mondo a testimoniare che il Carso è un territorio a due livelli, quello in superficie ricoperto da boscaglia e da pinete e quello sotterraneo nelle cui viscere scorre il fiume Timavo.
E da scoprire sono anche i dintorni: la costiera delle bianche falesie, con le sue piccole baie e i sentieri intrisi dei profumi della macchia mediterranea, I castelli di Miramare e Duino, che si affacciano direttamente sul mare, la pittoresca cittadina istro-veneta di Muggia, dai tanti tesori storici e culinari, il promontorio carsico, con colori, tradizioni e sapori inconfondibili. E infine le riserve naturali, come quella marina di Miramare, quella delle falesie di Duino, della Val Rosandra, dei monti Lanaro e Orsario. E anche la cucina è tutta da scoprire.
Dalle tipiche “osmizze”, le trattorie dove si bevono il Terrano e la Vitovska, ai dolci di ascendenza slava o germanica, passando per le zuppe, come la jota, per arrivare ai sapori di mare delle sarde in saor.